Blog dedicato alle ultime novità e alla consulenza finanziaria e patrimoniale

In cosa investono le nuove generazioni?

Matteo Spairani, consulente finanziario

News

Ogni generazione ha avuto il suo momento storico e la sua importanza nel campo economico-finanziario, ma una in particolare fa molto parlare di sé.

Millennials: la nuova generazione che investe

Prima di tutto facciamo un po’ di chiarezza di chi siano effettivamente i nuovi investitori. La Millennials Generation, chiamata anche con molti altri nomi quali Generazione Y, Generation Next (generazione successiva) e Net Generation (generazione della rete), comprende tutte quelle persone nate tra i primi anni ‘80 e la metà degli anni ‘90. Il termine Millennials è stato dato poiché quelli nati nel 1982 sono diventati maggiorenni nel III millennio, pertanto si è iniziato a parlare di “generazione del millennio”.

Chi sono i Millennials

Come detto in precedenza fanno molto parlare di sé, ma con toni non sempre troppo positivi. Sì, perché i Millennials sono i figli di una generazione che ha vissuto il boom economico, quando in campo lavorativo la domanda superava di gran lunga l’offerta. Vivono pienamente una fase in cui la società si è evoluta in ambito tecnologico (pensiamo solo all’avvento di Internet, degli smartphone, dei computer e così via), economico (con il passaggio dalla lira all’euro) ed in termini di sostenibilità (quando le tematiche ambientali e sociali sono diventate centrali negli investimenti).

Ma sono anche molti i pregiudizi e le etichette poco corrette, che riguardano i Millennials. Questo perché molto spesso vengono definiti come una generazione che non sa fare sacrifici, incapace di andare avanti con le proprie forze e quindi di non essere indipendenti economicamente e, infine, di essere fondamentalmente egoisti, tant’è che è stato coniato il termine “Generation Me”.

Il coworking è lo spazio lavorativo preferito dai Millennials

Tutti falsi miti da sfatare. Questi pregiudizi si creano quando assistiamo a un’evoluzione, un cambiamento non sempre facile da accettare. I Millennials, a differenza dei propri genitori e delle generazioni precedenti, sono quelli meno preoccupati dalla stabilità economica e puntano principalmente ad un buon ambiente di lavoro e alle maggiori opportunità di crescita personale e professionale. Da sottolineare inoltre l’importanza dell’indipendenza lavorativa – sono nati molti freelance negli ultimi anni – e dell’essere dei nomadi digitali, ovvero non avere un posto e un orario fisso di lavoro, ma essere operativi da casa, nei co-working o in città diverse.

L’importanza di conoscere le generazioni

Ma perché è importante inquadrare questa nuova generazione di investitori? Perché dal loro modo di pensare, di agire, dagli obiettivi prefissati, dalle necessità e dai valori si capisce chi sono veramente i Millennials, come approcciarsi a loro e, soprattutto, di che consulente finanziario hanno bisogno per investire i loro risparmi.

Ogni generazione a suo tempo ha influenzato il mondo del lavoro e la vita sociale. Si pensi ai Baby Boomer, nati tra il 1946 e il 1964, che hanno vissuto gli anni del dopoguerra e del boom economico. La Generazione X, i nati tra il 1965 e il 1980, è stata definita troppo superficialmente come la “generazione invisibile” poco protagonista del suo tempo tanto che la “X” sta a rappresentare la mancanza di un’identità sociale definita.

Le tematiche dell'ESG sono fondamentali per la nuova generazione di investitori

I Millennials, le persone per l’appunto nate tra il 1981 e il 1996, sono quelli decisi a svolgere un ruolo da protagonisti nella società, attivi nel progettare il futuro e prendere in carico le sorti del pianeta.

In cosa investono i Millennials

Iniziamo col dire che sono la categoria più interessante per le aziende, dato che rappresentano gran parte della forza lavoro: hanno una maggiore propensione di spesa, sono quelli più attenti ai trend globali e, sicuramente, sono quelli più sensibili alle tematiche green e di impatto positivo per la salvaguardia dell’ambiente.

Vogliono investire in aziende che siano in linea con i propri valori, essere coinvolti attivamente nei propri investimenti e avere un maggior controllo del proprio destino.

Un’attenzione particolare per l’ESG

I Millennials nutrono infatti un profondo interesse verso gli investimenti sostenibili, tanto che le questioni ambientali, sociali e di governance (ESG – Environmental, Social and Governance) sono una priorità nella valutazione delle opportunità di investimento.

Investire nella sostenibilità è una priorità per i Millennials

Anche se desiderano investire in aziende che rispecchino i loro valori, ciò non significa che non si preoccupino della diversificazione del loro portfolio e delle performance nel medio-lungo periodo (anche se preferiscono gli investimenti a breve periodo).

Secondo lo studio Deloitte Global Millennial Survey 2020, condotto su circa 28.000 Millennials e Generazione Z, quella più giovane, svolto nel periodo prima e durante il Covid-19, emerge che le loro abitudini finanziarie e di risparmio sono rivolte a:

  • le prospettive di carriera e alla capacità di gestire giorno per giorno le entrate finanziarie
  • la prudenza nell’investimento (sono orientati a diversificare il portfolio)
  • gli investimenti che trattano di tecnologia, salute e clima, che sono quelli che prediligono (tematiche legate ai MegaTrends)
  • la sostenibilità e, soprattutto, alle scelte positive sugli impatti ambientali, sociali e di governance (ESG)

Consulente finanziario e idee di investimento

Indipendenza e autonomia sono ciò che caratterizza le nuove generazioni e che ricercano nel consulente finanziario. Vogliono una persona che sappia fornire delle soluzioni innovative, che guardi al futuro prossimo e che sia capace di dare delle risposte concrete, tempestive, mai scontate o banali.

La scelta del giusto consulente finanziario per i Millennials

Ricercano una persona che li prenda in considerazione, capisca i loro valori, sappia ascoltare le loro esigenze e sappia proporre degli investimenti personalizzati, sempre con un occhio di riguardo al tema della sostenibilità. Un consulente finanziario che capisca i loro dubbi e li trasformi in sfide e in opportunità, che li affianchi nel percorso da intraprendere per raggiungere i loro obiettivi, ma che li lasci anche camminare da soli.

Insomma, i Millennials non sono una generazione semplice, ma sono quella che, a mio avviso, potrebbe fare grandi cose per la salvaguardia del pianeta. 

Se stai cercando un consulente finanziario che ti supporti in questo percorso, contattami per una consulenza gratuita. Iniziamo ora a costruire il tuo futuro. Insieme.

Hai trovato interessante il mio articolo? Condividilo!

Blog

News e articoli di attualità e finanza

Analisi e approfondimenti legati al mondo della finanza. Gli argomenti sono trattati in modo oggettivo per consigliare il lettore su come comportarsi per tutelare se stesso, il suo patrimonio e le persone care.

Raccontami le tue esigenze, sono qui per aiutarti.

Ascolto attivo delle tue necessità, analisi approfondita della tua situazione patrimoniale e realizzazione di una strategia su misura. Richiedi subito la tua consulenza gratuita e personalizzata.

Menu