Blog dedicato alle ultime novità e alla consulenza finanziaria e patrimoniale

Alla ricerca della sicurezza per il proprio patrimonio

Matteo Spairani, consulente finanziario

News

Vediamo insieme come può aiutarci la consulenza patrimoniale nel gestire nuovi rischi e vecchie paure.

Rischio e incertezza

Ogni giorno siamo costretti a prendere delle decisioni e cercare di prevedere le possibili conseguenze delle nostre scelte; in questo modo, siamo inevitabilmente esposti a dei rischi.

Senza essere dei sociologi, gli accadimenti degli ultimi anni e i conseguenti impatti globali sui contesti sociali, politici, economici e finanziari, possono farci ritenere di vivere il presente dentro una società del rischio, ossia una società che per le sue stesse dinamiche produce nuovi rischi.

Fonti di rischio e insicurezza che potrebbero intaccare il patrimonio personale di un soggetto

Possiamo affermare che il rapporto dell’essere umano con il rischio è di natura multidimensionale, rivelando comportamenti anche contrastanti quando uno stesso individuo affronta rischi diversi. 

Facciamo un esempio: una persona può amare sport estremi, ma essere molto prudente negli investimenti finanziari, viceversa essere un grande speculatore e guidare l’automobile in modo scrupoloso.

Ogni volta che una persona, una famiglia o un’impresa deve effettuare una scelta, si trova di fatto di fronte a diversi scenari possibili e, non essendo in grado di prevedere con sicurezza quale si verificherà, deve operare in condizione di incertezza.

E una delle caratteristiche principali della natura umana è cercare di ridurre l’incertezza. 

Per la sicurezza, quindi, l’essere umano è disposto a pagare un prezzo sia in termini materiali che relazionali. 

Il progresso economico, sociale e tecnologico ha consentito alla società di acquisire un numero sempre crescente di benefici e ha contribuito a rendere l’esistenza più agevole e obiettivamente più sicura, ma paradossalmente anche ad aumentare le fonti di rischio

Per un numero sempre maggiore di rischi che emergono, parallelamente cresce la richiesta da parte delle persone di un’informazione puntuale, precisa e tempestiva specie nei periodi di

complessità del contesto economico, di instabilità e crisi, in cui si rafforzano le preoccupazioni sulle condizioni di fragilità e vulnerabilità finanziaria delle famiglie e delle imprese, rispetto alle difficoltà a mantenere adeguati standard di vita, portare avanti i propri progetti di vita e finanziari, onorare gli impegni economici assunti. 

Tutela della persona

Nel contesto attuale particolarmente complesso, cresce sempre di più il bisogno di sicurezza e protezione. 

Gli eventi che possono impattare sugli equilibri della persona sono molteplici: per esempio la perdita del posto di lavoro, una malattia, un decesso in famiglia di una persona chiave, separazioni e divorzi, che fanno venire meno o riducono le fonti di reddito e che possono determinare l’insorgenza di passività impreviste.

Mentre per un’impresa, pur attenta ai costi, possono intervenire errate pianificazioni economico-finanziarie, contenziosi fiscali, impossibilità/incapacità di innovare e di confrontarsi con la competitività di un mercato sempre più feroce.

Tutela della persona e del patrimonio

È perciò necessario individuare due finalità di protezione:

– la messa in sicurezza della persona (capitale umano) e del nucleo familiare

– la messa in sicurezza del patrimonio e la sua corretta distribuzione generazionale nel tempo

L’obiettivo è tutelarsi rispetto ai nuovi rischi:

A) La trasformazione del lavoro che impatta sulla generazione di reddito costante

Oggi abbiamo un contesto lavorativo più difficile nell’accesso, più flessibile nel suo sviluppo, più frammentato nel tempo.

B) Nuovi bisogni del nucleo familiare, frutto di nuovi modelli di famiglia

Il contesto familiare vede una molteplicità di modelli di famiglia, determinati da condizioni mutevoli negli affetti. E quando il modello è monoparentale, si innalzano sensibilmente i rischi di fragilità economica.

C) Aggressione del patrimonio familiare 

Immobili, Aziende, partecipazioni, beni mobiliari, ecc. da parte dei creditori per un possibile aggravamento delle condizioni economiche.

D) La gestione della longevità

L’innalzamento dell’aspettativa di vita grazie al miglioramento delle condizioni generali, impone di saper gestire una fase (la c.d. terza età) che può essere molto lunga, da amministrare con minor produzione di ricchezza (reddito). I rischi sono quelli di non poter mantenere il proprio tenore di vita durante la vecchiaia, quello di risultare di peso per gli altri a causa delle eventuali condizioni di non autosufficienza; la presenza di gravi malattie. 

Il consulente patrimoniale come partner fiduciario

Per questi motivi negli ultimi anni sta crescendo costantemente la richiesta da parte della clientela di una Consulenza Patrimoniale che sappia misurarsi con le molteplici complessità di questo nuovo contesto.

Consulenza patrimoniale mirata Matteo Spairani

Il Consulente Patrimoniale è un partner fiduciario della persona e della sua famiglia

Sempre più, rispetto al passato, il rapporto è costruito su un livello di fiducia che non si esprime solo con la delega, ma va oltre, in una dimensione in cui il cliente non ha più un ruolo passivo, ma è parte attiva nelle scelte che attengono alla gestione dei rischi finanziari, della persona e del patrimonio.

Ecco perché è importante che la Consulenza Patrimoniale non si limiti alla gestione degli asset finanziari, ma si estenda alla gestione del patrimonio complessivo del cliente articolato in tutte le sue componenti. 
Vuoi approfondire il tema. Contattami per una consulenza personalizzata e gratuita.

Hai trovato interessante il mio articolo? Condividilo!

Blog

News e articoli di attualità e finanza

Analisi e approfondimenti legati al mondo della finanza. Gli argomenti sono trattati in modo oggettivo per consigliare il lettore su come comportarsi per tutelare se stesso, il suo patrimonio e le persone care.

Raccontami le tue esigenze, sono qui per aiutarti.

Ascolto attivo delle tue necessità, analisi approfondita della tua situazione patrimoniale e realizzazione di una strategia su misura. Richiedi subito la tua consulenza gratuita e personalizzata.

Menu